Modellismo: un Caterpillar in miniatura.

Gli azionamenti maxon rivestono un ruolo importante anche nel modellismo – ad esempio molte locomotive si muovono grazie ai motori maxon. Ma nel mondo del modellismo ci sono anche cose ben più impressionanti: ad esempio le giallo pale cingolate CAT costruite per hobby da Marcel Sigrist della Svizzera Centrale. In circa due anni, Sigrist ha ricostruito in maniera fedele tre modellini di pale cingolate Cat 983B in scala 1:8. Queste ruspe in miniatura vengono azionate dai motori maxon.

Normalmente, le famose macchine gialle Caterpillar sono enormi e affascinano il bambino che c'è in ognuno di noi. Marcel Sigrist, originario della Svizzera Centrale, ha voluto realizzare un modellino in scala di una pala cingolata. Ma non si è accontentato solo di un modellino della pala cingolata Cat. Dopo essersi documentato in maniera approfondita, aver consultato il catalogo originale dei ricambi con le viste esplose e studiato le fotografie e le misurazioni della “vera” pala Cat, ha iniziato la pianificazione e la costruzione di una minipala cingolata telecomandata. Dopo otto mesi di intensa pianificazione CAD è stato realizzato il primo disegno in scala 1:8 su carta. Il modellino doveva essere lungo 105 cm, largo 38 cm, alto 44 cm e pesare circa 70 chilogrammi.

Il cuore del Cat: la trasmissione e l'elettronica
Già nella fase di progettazione Sigrist ha pensato ai motori e ai riduttori da impiegare. Gli unici motori adatti per il progetto erano i motori maxon. Dato che la trasmissione della ruspa originale è composta da ingranaggi a denti dritti, era chiaro sin da subito che per questo modellino dovesse essere impiegato lo stesso tipo di ingranaggi. Su ogni lato sono stati collegati mediante cinghia dentata due motori DC maxon da 150 watt ciascuno e disposti ad angolo retto mediante un riduttore elicoidale con rapporto 20:1. In questo modo è stato possibile realizzare la potente trasmissione della pala cingolata. Come componente elettronico è stato montato un controller per modellini cingolati. Il controller fornisce una tensione di 12 V e corrente fino a 50 A per ciscun cingolo. Un requisito importante per l'installazione è stata la semplicità di manutenzione dell'elettronica. Per questo motivo l'intero sistema idraulico e quello elettrico sono stati montati in un sistema modulare. In questo modo è possibile smontare facilmente, in
caso di necessità, le linee idrauliche ed estrarre tutti i componenti tecnici. Sulla struttura portante sono alloggiati la pompa idraulica con il motore, il regolatore per il motore idraulico e il serbatoio dell'olio con bocchettoni di riempimento e di sfiato. Il secondo componente è costituito dalle valvole idrauliche e dai servoazionamenti per le varie funzioni. Su questa unità è stato montato anche l'intero modulo audio SMX comprensivo di altoparlanti. Per l'alimentazione sono stati impiegate due batterie (Ni-MH) con tensione 12 V (12 A/h), che permettono il funzionamento del modellino anche per un ora. Una volta terminata la verniciatura finale di tutti i pezzi della pala, è iniziata la fase di assemblaggio. In soli 13 mesi è stato realizzato il primo dei tre modellini di pala cingolata, collaudato poi con successo (vedere figure 1, 3 e 4). Neanche tre mesi dopo è stato costruito il secondo modellino, e infine il terzo sempre a soli tre mesi di distanza.

“Ciò che mi è particolarmente piaciuto di questo progetto è stato che all'inizio nessun pezzo del modellino poteva essere acquistato già prefabbricato. La pianificazione, le misurazioni e il disegno per ottenere delle istruzioni di montaggio affidabili hanno costituito una sfida davvero particolare. Nonostante abbia utilizzato il catalogo dei ricambi, posso affermare giustamente e con orgoglio: questo modellino l'ho sviluppato da solo” afferma Marcel Sigrist.

 © maxon motor ag

Navigatore prodotti

Contatto

maxon motor italia S.r.l.

Società UnipersonaleVia Sirtori 3520017 Rho MIItalia
+39 02 93580588 +39 02 93580473
Contatto