Sorridete, prego – con i motori maxon.

Le macchine reflex digitali consentono di ottenere fotografie estremamente nitide – non importa che a scattarle sia un professionista o un dilettante. Non conta infatti soltanto l'abilità del fotografo; anche la tecnologia integrata nella macchina svolge un ruolo essenziale. I sistemi di azionamento maxon fanno la loro parte assicurando scatti velocissimi.

Il sistema S del noto produttore di apparecchiature fotografiche Leica offre una combinazione di carat-teristiche unica per la fotografia digitale: la qualità delle immagini di una fotocamera di medio formato unita alla praticità, rapidità e flessibilità di una di piccolo formato. Gli obiettivi utilizzati per il sistema S Leica contengono un processore dedicato per il controllo della messa a fuoco automatica. È inoltre disponibile una versione dell'obiettivo con otturatore centrale per la massima libertà nella fotografia con flash. Questo tipo di otturatore costituisce, insieme all'otturatore a tendina incorporato, uno dei due tipi usati più comunemente. L'otturatore centrale è tipicamente situato “al centro” dell'obiettivo, tra le lenti. È costituito da diverse lamelle disposte concentricamente intorno all'asse ottico, che al momento dello scatto si ritirano sincronicamente per consentire il passaggio della luce sul sensore.

Nelle macchine reflex l'otturatore centrale si chiude una prima volta dopo lo scatto, in quanto tutte le impostazioni sono state già effettuate con l’otturatore aperto. Lo specchio si solleva e l'otturatore centrale si apre nuovamente per la durata dell'esposizione, poi si richiude. Lo specchio torna ad abbas-sarsi nel cammino ottico e l'otturatore si riapre. L'otturatore centrale è un prodotto high-tech, sebbene impieghi delle classiche molle meccaniche per un accumulo efficiente dell'energia. Il principio della carica a molla consente inoltre una struttura estremamente compatta.

Un piccolo motore per una grande efficienza
Il tensionamento delle molle avviene tramite un motore elettrico con trasmissione a ruota libera svi-luppato appositamente da maxon motor per questa applicazione.

Al momento dello scatto, le molle trasmettono l'energia accumulata agli elementi dell'otturatore. La particolare costruzione impedisce il ritorno delle lamelle in fase di apertura e di chiusura. Un meccanismo di innesto comandato medi¬ante microprocessore controlla, tramite due pistoni ad azionamento elettromagnetico, i movimenti dell'otturatore.

Il gruppo motore/riduttore realizzato da maxon motor è utilizzato per il caricamento di tre molle che accumulano l'energia necessaria per l'otturatore centrale. A tale scopo viene impiegato come motore base un maxon A-max 12. Il riduttore utilizzato è un modello completamente nuovo, adattato alle speci-fiche condizioni di spazio dell'applicazione. È stata questa la grande sfida posta al gruppo motore/riduttore per l'otturatore centrale dell'obiettivo Leica: la necessità di sviluppare una versione speciale del riduttore, estremamente compatta ed ermeticamente chiusa, con trasmissione perpendicolare della forza all'ingranaggio dell'otturatore centrale tramite corona dentata, in grado di garantire una durata di servizio corrispondente a più di 100.000 scatti.

 © maxon motor ag

Navigatore prodotti

Contatto

maxon motor italia S.r.l.

Società UnipersonaleVia Sirtori 3520017 Rho MIItalia
+39 02 93580588 +39 02 93580473
Contatto